Tempo di Lettura: 1 minut0

Come vengono effettuate la prevenzione e la diagnosi delle malattie più diffuse e quali esami vengono effettuati? Quali sono le terapie applicate? È possibile fare prevenzione attraverso l’alimentazione? Cercherò di rispondere a queste domande ed a quesiti simili attraverso questa sezione del mio blog, dedicata alla Prevenzione e alla Diagnosi. Troverai informazioni e consigli pratici per scoprire piccole cose che ti aiuteranno nella vita di tutti i giorni, per migliorare le tue abitudini ed affrontare al meglio i disturbi stagionali.

Di seguito puoi leggere alcune delle tecniche diagnostiche che utilizzo. Se vuoi avere maggiori informazioni, non esitare a contattarmi tramite il modulo che trovi in fondo alla pagina.

Il Mineralogramma è un’analisi minerale tessutale del capello che permette di valutare i livelli di minerali essenziali per la salute e i principali minerali tossici eventualmente depositati nell’organismo nei due-tre mesi antecedenti l’indagine a livello “intracellulare” a differenza dei comuni esami di laboratorio eseguiti su sangue, liquor, urine e feci che, viceversa, forniscono dati a livello “extracellulare”. Per questo, non necessariamente i valori riscontrati nel Mineralogramma sono sovrapponibili a quelli dei liquidi biologici, rappresentando, spesso, un’indispensabile integrazione diagnostica. E’ utile precisare che tale analisi si orienta anche ad individuare la risposta sia endocrina, come “funzionalità” delle ghiandole endocrino-metaboliche, in particolare di tiroide e surreni, sia del sistema nervoso autonomo agli eventi stressanti, al fine di poter intervenire mediante scelte nutrizionali (dieta appropriata) ed eventualmente elaborando uno schema di trattamento con specifici integratori.

L’Elettromiografia (EMG) è una metodica diagnostica per l’analisi dell’attività muscolare e per lo studio della conduzione nervosa motoria e sensitiva, estremamente utile nelle sindromi radicolari da ernie discali e fondamentali nelle sindromi canalicolari come la sindrome del tunnel carpale.

La Densitometria Ossea mediante Ultrasonografia Falangea è una moderna tecnica diagnostica che tramite apparecchi basati su ultrasuoni indaga lo stato di mineralizzazione delle ossa, individuando i pazienti (in particolare le donne in menopausa) con una perdita importante di massa ossea, che li rendono fortemente a rischio per fratture patologiche, spesso vertebrali, che possono essere risolte con “iniezioni” intrasomatiche di cemento biocompatibile (vertebroplastica).

Leggi i miei ultimi articoli su Diagnosi e Prevenzionee

Acne: oltre 30 rimedi naturali per trattarla

L’acne è una malattia della pelle che interessa le ghiandole sebacee, ma le cause non sono tuttora ben note. Tuttavia è oramai dimostrato che ci sono dei fattori che favoriscono la comparsa o l’aggravamento di questo problema: Fattori genetici: è stato visto che...

leggi tutto

“Mamma ho mal di testa”… Che fare?

La cefalea è una delle condizioni più comuni che affliggono bambini e adolescenti nei paesi industrializzati, con una prevalenza variabile dall’8% al 60%, con un impatto negativo sulla scuola e l’attività sociale e parascolastica. La cefalea è una delle condizioni più...

leggi tutto

Pianto da vaccino: cosa fare?

Si fa un gran parlare delle vaccinazioni, se farle o meno, se renderle obbligatorie o a libera scelta. Ma c’è un altro piccolo-grande problema che nasce ogni qualvolta ai nostri figli va fatta un’iniezione o un prelievo: il disperato pianto per il dolore che stanno...

leggi tutto

UN MARE DI SALUTE DALLA FRUTTA ANCHE IN AUTUNNO

Stagione che va (l’estate), stagione che viene (l’autunno). Ciò che resta è l’incredibile varietà di frutta che la natura ci regala, con le innumerevoli proprietà benefiche per la nostra salute. E allora facciamo una piccola carellata su alcune di queste prelibatezze....

leggi tutto

due rimedi naturali per i primi malesseri autunnali

L’estate ci sta lasciando, le temperature continuano a scendere ed il tempo inizia a fare i capricci. Come risultato iniziano i primi raffreddori, qualche colpo di tosse e qualcuno si ammala di influenza. Cosa si può fare per curare in modo naturale i primi malanni...

leggi tutto

Sindrome di Parkinson: soluzioni presenti e future.

La malattia di Parkinson è una patologia degenerativa del sistema nervoso centrale che colpisce in Italia quasi 300.000 persone (il 5% con un’età inferiore ai 50 anni) e che si prevede raddoppieranno nel giro di venti anni a causa soprattutto del crescente...

leggi tutto

STIMOLAZIONE COGNITIVA: la ginnastica del cervello.

La demenza, malattia cronica e progressiva delle funzioni cognitive, permane con il passare del tempo, tendendo gradualmente ad aggravarsi fino a privare la persona di gran parte delle sue facoltà mentali. Come per le malattie che colpiscono il nostro corpo, anche per...

leggi tutto