Tempo di Lettura: 5 minuti

CILIEGIA

La pianta, originaria dell’Asia Minore, è presente nel bacino del Mediterraneo da circa tremila anni.

Fonte di zuccheri, possiede un buon contenuto di vitamina A, vitamina C e sali minerali come fosforo e calcio.

Le ciliegie hanno capacità rimineralizzanti, energetiche depurative e antireumatiche che le rendono consigliabili per aterosclerosi, gotta, artrite, obesità e stitichezza.

Preferibilmente da mangiare fresche, sono comunemente usate nella preparazione di torte e di tanti altri dolci oppure di marmellate, ma si possono anche preparare sciroppate e sotto spirito.
Attenzione però a non esagerare per chi soffre di intestino irritabile.

Scopri ancora:  Non roviniamoci le vacanze per le MEDUSE: come si fa?

Vuoi maggiori informazioni? Mandami una mail o vieni a trovarmi in sede

Studio Medico Dr. Roberto Settembre

Studio Medico Dr. Roberto Settembre