Tempo di Lettura: 3 minuti

Halloween, che si festeggia il 31 ottobre, vigilia della ricorrenza cristiana di Ognissanti, è il nome di una festa popolare di origine pre-cristiana, successivamente divenuta tipicamente nordamericana.

Da una leggenda irlandese, conosciuta come Jack’ o’lantern, il simbolo di questa giornata divenne a partire dalla metà del XIX secolo, la zucca, che intagliata e svuotata della sua polpa veniva utilizzata come lanterna.

In realtà questo prodotto della terra presenta un incredibile numero di proprietà benefiche, spesso misconosciute.

La zucca, originaria dell’America centrale (in particolare del Messico), è molto varia per forma, fusto, colore e dimensioni. La sua polpa è ricca di fibre, carotenoidi, sostanze peptiche, vitamina B, provitamina A, potassio, calcio, fosforo, mentre i semi contengono fitosteroli, olii grassi e fitolecitina.

In Italia il periodo giusto per assaporarla è tra l’autunno e l’inverno, anche se le zucche intere possono essere conservate per tutto il periodo invernale in ambiente buio, fresco ed asciutto ed una volta tagliate a fette vanno conservate in frigo (avvolte in pellicola trasparente e consumate in pochi giorni) o in congelatore (se tagliate a dadini ed eventualmente scottate per qualche minuto in acqua bollente).

Proprietà benefiche della zucca

Di questo prodotto non si butta nulla: polpa, semi e buccia risultano tutti utilizzabili.

Innanzitutto è indicata per le sue proprietà:

  • nel mantenere un corretto equilibrio idrico dell’organismo e delle mucose;
  • nutritive,
  • sedative
  • rinfrescanti
  • emollienti
  • lassative
  • diuretiche.

Pertanto risulta molto utile in caso di:

  • debolezza
  • infiammazioni urinarie
  • insufficienza renale
  • emorroidi
  • stitichezza
  • dissenterie
  • insonnia
  • infiammazioni della cute.

Uso interno

La polpa ed il succo sono molto utili come lassativi e se si aggiunge all’estratto di zucca del latte o del succo di frutta si ottengono benefici in caso di nausea e disturbi gastrici.

Centrifughiamo circa 200 gr di polpa fresca (eliminando semi e filamenti) e ricaveremo un succo da bere ogni mattina per una decina di giorni: noteremo un netto miglioramento dei disturbi intestinali.

Oppure mettiamo in un tegame 800 gr di polpa di zucca tagliata a pezzi, 200 gr di mele a fette e 100 gr di zucchero, ricopriamo di acqua e cuociamo  a fiamma bassa per 20 minuti; passiamo al setaccio e aromatizziamo con la cannella: otterremo un preparato da bere durante il giorno con effetti emollienti, lassativi e reidratanti nello stesso tempo.

Scopri ancora:  ARTRITE REUMATOIDE E DIETA

I semi hanno azione:

  • diuretica, sfruttabile nelle disfunzioni delle vie urinarie e della prostata, cuocendo in acqua i semi sgusciati e triturati;
  • vermifuga, in particolare nella teniasi (il cosiddetto verme solitario), grazie alla cucurbitina, un aminoacido in grado di paralizzare il verme e provocarne il distacco dalla parete intestinale. Pestiamo 30-40 gr di semi e dopo averli mescolati ad un po’ di miele, mangiamoli in tre volte (ogni mezz’ora). Successivamente beviamo una tisana purgante (per esempio con un cucchiaio di scorza di frangola bollito per 2-3 minuti in un tazzone d’acqua e poi lasciato in infusione con un cucchiaio di foglioline di senna).

Uso esterno

Dalla  polpa fresca si può ricavare un succo per la pulizia del viso, applicandolo sulla pelle con un batuffolo di cotone.

Se invece schiacciamo una fettina di zucca cruda ed un pugnetto di semi, mescolando con un po’ di miele, si ottiene un impasto applicabile sul viso per qualche minuto. Questa maschera naturale di bellezza ha proprietà ammorbidenti e vitaminizzanti per tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle grasse con molti punti neri, che risulteranno più pulite e levigate con un buon effetto lenitivo nelle infiammazioni cutanee.

La buccia può essere utilizzata in caso di piccole scottature.

Quindi se avete deciso di addobbare la casa con vere zucche, ricordatevi di non sprecarne neanche un seme…in questo modo al divertimento della festa di Halloween si aggiungerà anche un grande aiuto alla vostra salute.

E se non vi interessa questa festa,

fate comunque una bella scorta di zucca:

ci guadagnerete in gusto e benessere!

 

Vuoi maggiori informazioni? Mandami una mail o vieni a trovarmi in sede

Studio Medico Dr. Roberto Settembre

Studio Medico Dr. Roberto Settembre