Tempo di Lettura: 1 minut0

Di seguito puoi leggere alcune delle pratiche di Medicina Complementare di cui mi occupo. Se vuoi avere maggiori informazioni, non esitare a contattarmi tramite il modulo che trovi in fondo alla pagina.

L’Agopuntura è un ottimo rimedio nel trattamento del dolore, come, per esempio, nella cefalea, coliche addominali, gastriti ricorrenti, lombosciatalgie e cervicalgie, nevralgia del trigemino; inoltre risulta utile nel trattamento delle sindromi vertiginose, della nausea, degli stati ansioso-depressivi e nelle dipendenze (come per chi vuole smettere di fumare). Attualmente si può anche evitare di utilizzare gli aghi, applicando una fonte di calore endogenica (diatermia) con tecnologia ETT (Endogenic Thermic Terapy) su opportuni agopunti, simulando un trattamento di Moxibustione, ma con un metodo tecnologicamente avanzato.

La Fitoterapia è un’ affascinante modalità medica che usa piante intere o i prodotti da esse derivati, detti droghe vegetali, per curare persone nella loro interezza, facilitando il processo di guarigione.

L’Omeopatia è una medicina complementare che vede la malattia come il risultato dell’interazione tra una causa scatenante (che può essere di origine ambientale, chimica, psichica o fisica), il corredo genetico e la capacità reattiva dell’individuo, influenzata dallo stato d’animo del paziente e dalle caratteristiche generali definite come “costituzione” di appartenenza.

Quindi, i sintomi di una malattia sono il risultato di una esposizione prolungata nel nostro organismo ad una sostanza patogena; quest’ultima, somministrata in dosi minime può portare alla guarigione.

Leggi i miei ultimi articoli sulla Medicina Complementare